Seguici    
Accedi
 

Il futuro delle biotecnologie

Con il termine “biotecnologie” si fa riferimento ad un complesso insieme di ricerche ed applicazioni in campo medico, agroalimentare, tecnologico ed industriale foriere di enormi possibilità di sviluppo. Ma tale eterogeneo settore disciplinare è ancora al centro di numerosi interrogativi, di natura etica e non solo. Il dibattito in studio cerca di fare il punto su rischi e benefici della galassia biotech.

Per “Magazine” il prof. Gino Roncaglia, docente di Informatica applicata alle discipline Umanistiche all’Università della Tuscia, commenterà la recente notizia del considerevole aumento della larghezza di banda offerto dai principali operatori Internet agli utenti ADSL ed il prof. Fabio Pagan, della SISSA di Trieste, ci parlerà del monitoraggio del Vesuvio, il vulcano italiano protagonista nel 79 d.C. della distruzione di Pompei ed ancora oggi attivo.
Per “MIUR informa”, la dott.ssa Paola Catapano presenterà il piano di sperimentazione di libri elettronici approvato dal Comitato dei Ministri per la Società dell’informazione: il progetto, che verrà avviato nei prossimi mesi con un finanziamento a carico del MIUR e del Ministero dell’Innovazione, coinvolgerà 150 scuole di quattro regioni italiane.
Per “Viaggio nella medicina”, un filmato della BBC ripercorrerà la storia di Jesse Gelsinger, il diciottenne americano affetto da una grave patologia epatica morto nel 1999 dopo essersi sottoposto alla prima sperimentazione di una terapia genica.
Per “I grandi appuntamenti”, la dott.ssa Paola Catapano ci esporrà le iniziative organizzate dall’Osservatorio Astronomico di Arcetri in occasione della XV Settimana della Cultura Scientifica indetta dal MIUR.
Per “Scoperte nella medicina” andrà in onda un servizio sul “Laser”, per “Istituti di ricerca” il filmato “Osservatorio Astronomico di Capodimonte” e per “Nanotecnologie” il documentario “Nanobiotecnologie”.
La “Pillola” di Explora Web di questa settimana è dedicata al “Cervello”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo