Seguici    
Accedi
 

IL GIARDINO ITALIANO: IL SEGNO DEL POTERE MEDICEO

Il giardino italiano del Cinquecento è una delle espressioni del programma ideologico del potere mediceo oltre che una sua celebrazione. Tra gli esempi riportati in questa unità troviamo il giardino di Boboli a Firenze, una superficie ampia e strutturata in maniera complessa e il giardino del Pratolino, residenza preferita del granduca Francesco I de’ Medici, dove sono rinvenibili pochi resti di tante invenzioni, simbolo degli interessi alchemici e meccanici del granduca, oggi sparite, come stanze segrete, grotte, voliere, automi.
Opera dei Medici è anche l’introduzione dell’orto botanico costruito secondo il principio dell’hortus conclusus.
L’unità dà conto inoltre della nascita e trasformazione di alcune strutture dei giardini, come la limonaia e la serra, in concomitanza con la diffusione di diverse specie vegetali provenienti da tutto il mondo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo