Seguici    
Accedi
 

Il grande viaggio della chimica. Nello spazio e nel tempo

In tempi recenti la chimica gode di pessima fama. Il suo nome è associato spesso a parole quali rischio, pericolo, inquinamento. Eppure è per motivi chimici che l'uomo si è spostato in giro per il mondo, dalla Preistoria all'era digitale. Fu per cercare lo stagno, ad esempio, che i nostri antenati si spostarono dalla Mesopotamia fino in Cornovaglia. E alla base dei grandi viaggi del XV e XVI secolo c'era la ricerca di spezie, per conservare gli alimenti.

Nello stand dell'Università statale di Milano, a Meet Me Tonight 2017, ce ne parla il chimico Alessandro Caselli.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo