Seguici    
Accedi
 

"Il mio nome è donna", un documentario e un convegno a Palermo contro la violenza di genere

 

Donne che vengono colpite perché tali. Donne subalterne alla volontà ed al potere maschile. Donne segregate all’interno delle quattro mura domestiche. Donne che perdono il lavoro perché madri.

Sono partiti dai dati della cronaca che dimostrano quotidianamente o quasi quanto la nostra società sia ancora lontana dal saper contrastare con efficacia fenomeni intollerabili come quello della violenza di genere e insieme stenti a trovare gli strumenti per valorizzare i concetti di uguaglianza e pari opportunità.

I ragazzi e le ragazze dell’Istituto Torricelli di Sant’Agata di Militello (Messina), guidati dalle professoresse Maria Angela Gallo e Domenica Rando lavorano insieme da mesi al progetto “Costituzione al femminile. Uomo tu che mi guardi, tu che mi giudichi” su cui Rai Scuola ha realizzato lo speciale “Il mio nome è donna”, che vi riproponiamo nel filmato.

In occasione della settimana internazionale contro la violenza sulle donne (19-25 novembre), nell’ambito del Convegno sulla violenza di genere in calendario il 23 novembre a Palermo (Palazzo dei Normanni – Sala Piersanti Matarella), verrà proiettato lo speciale di Rai Scuola che racconta questa importante esperienza fatta dagli studenti siciliani: un percorso di conoscenza e analisi che li ha portati a raggiungere una maggiore consapevolezza del ruolo della donna nella società.

Un lungo viaggio, anche all’interno di se stessi, che li ha condotti fino ad un meritato premio assegnatogli dal Parlamento.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo