Seguici    
Accedi
 

IL PIANOFORTE NELL`ETÀ ROMANTICA: IL SUO TRIONFO

Nella serie di unità tratte dalla trasmissione televisiva Piccola storia della musica (1987), il professore Enzo Restagno ospita protagonisti ed esperti del mondo musicale. L’analisi delle principali fasi storiche della musica è intervallata da momenti dedicati all’esecuzione e all’ascolto delle opere discusse.
In questa unità è in studio il pianista Bruno Canino. Si parla dell’ “epoca d’oro” del pianoforte, ossia della musica romantica e dei suoi massimi rappresentanti: Fryderyk Chopin, Franz Liszt e Robert Schumann. Canino spiega i problemi interpretativi che il pianista incontra nell’affrontare i tre grandi compositori ed esegue un brano di ciascuno: il notturno in do minore op.48 di Chopin, un passaggio degli studi Années de pèlerinage di Liszt e un brano tratto dalle Fantasiestücke di Schumann.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo