Seguici    
Accedi
 

IL PO: MORFOLOGIA E STORIA

Il Po, il maggiore fiume italiano che sfocia sul Mare Adriatico con il suo articolato delta, nasce oltre seicentocinquanta chilometri più a monte, sul Monviso.
Il corso di questo grande fiume ha modificato nei millenni la morfologia del territorio che attraversa, mutandone continuamente l’aspetto per la dimensione quantitativa dei detriti trasportati e per la forza impressa sul letto del fiume dall’apporto d’acqua dei diversi affluenti.
Questi fattori hanno determinato innalzamenti e abbassamenti del livello dell’acqua, il cambiamento della proporzione tra emerso e sommerso e quindi anche il rapporto, nel tempo, degli abitanti delle zone circostanti con il loro fiume, come ci spiega Gianni Brera, intervistato sulla storia della vita nella Pianura Padana sul delta del Po.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo