Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il Prete bello di Goffredo Parise

La pittrice Giosetta Fioroni, per molti anni compagna di Goffredo Parise, parla del "Prete bello", un libro di grandissimo successo tradotto in 25 lingue, apprezzato più per il versante romanzesco che per quello che Prezzolini definì "un continuo prodigio", ovvero il percorso fiabesco, ironico e grottesco. La Fioroni rintraccia le origini nei film di Jean Vigo e Bunuel e nella scrittura di Kafka e Lautréamont e ricorda lo scandalo che suscitò all`epoca perché il personaggio fu ritenuto offensivo per l`abito talare, mentre in verità era una caricatura più di un fascista che di un prete. La Fioroni rievoca il rapporto di Parise con Roma e la sua amicizia con Gadda.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo