Seguici    
Accedi
 

Intervista a Simone Ungaro, Movendo Tecnology

Durante la IV edizione del Festival della Comunicazione di Camogli 2017, Giovanni Paolo Fontana intervista Simone Ungaro: laureatosi in Economia e Commercio presso l’Università La Sapienza, tra il 1995 e il 2002 matura esperienza in multinazionali della consulenza (Value Partners, KPMG e Deloitte consulting) nei settori energy, telecom e banking. Dal 2002 al 2006 è consulente presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze per lo sviluppo di progetti di e-Government. Dal 2006 al 1 febbraio 2017 è Direttore Generale dell’Istituto Italiano di Tecnologia. Dal 2013 al 2017 è ideatore e fondatore del Rehab Technologies Lab, che si occupa della applicazione della robotica in ambito riabilitativo. Dal 1 Febbraio 2017 è AD di Movendo Technology, una startup innovativa dell’ambito della healthcare/robotica.

L'intervento di Simone Ungaro durante il Festival della Comunicazione di Camogli 2017: Il futuro Welfare & Wellness tecnologico. La robotica di Movendo Technology al servizio dell’uomo. La ricerca sulla biomeccanica dell’uomo, condotta nell’ambito della robotica umanoide antropomorfa in particolare presso l’Istituto Italiano di Tecnologia, ha aumentato esponenzialmente il patrimonio informativo relativo al funzionamento del corpo umano, tanto da mirare a imitarne i meccanismi e le dinamiche. Si è aperta così la strada a nuove tecnologie robotiche applicabili all’uomo nell’ambito della riabilitazione e della prevenzione. Da un robot umanoide si è passati all’idea della “palestra robotica” fruibile tanto dall’anziano per necessità riabilitative, quanto dal giovane sportivo in cerca di benessere.

 

Per vedere le altre interviste realizzate da Rai Cultura durante il festival vai allo → Speciale Festival della Comunicazione di Camogli 2017.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo