Seguici    
Accedi
 

Italian Teacher Prize - Prima edizione italiana del premio nazionale insegnanti

Domenica 29 maggio presso il Liceo Classico Statale "Ennio Quirino Visconti" di Roma è stata presentata la prima edizione del Premio Nazionale Insegnanti, organizzato in collaborazione con il Global Teacher Prize.

Sono intervenuti il direttore della Varkey Foundation, Vikas Pota; la vincitrice dell'Edizione 2016 del Global Teacher Prize, l'insegnante palestinese Hanan Al Hroub; le finaliste italiane, rispettivamente, delle Edizioni 2015 e 2016 del Global Teacher Prize, Daniela Boscolo e Barbara Riccardi

Obiettivo del Premio italiano, lanciato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, è valorizzare il ruolo degli insegnanti nella società, portando all’attenzione di tutti le esperienze di quei docenti che sono riusciti ad ispirare in modo particolare i propri studenti, favorendone la crescita come cittadini attivi, e che hanno prodotto un cambiamento rilevante nella comunità scolastica di appartenenza.

Il premio, Italian teacher prize, è gemellato con il Global teacher prize, noto come il Nobel dei docenti, e le candidature saranno ufficialmente aperte dal 1° luglio 2016 sul sito www.italianteacherprize.it. La scadenza invece è stata fissata al 1° ottobre.

Chi vorrà candidare un insegnante dovrà indicarne nome, cognome, istituzione scolastica di appartenenza e allegare una breve motivazione. A quel punto il docente sarà informato via e-mail della candidatura e gli verrà chiesta conferma dell’interesse a partecipare al Premio. Gli insegnanti che aderiranno, a seguito di candidatura da parte di terzi o autocandidatura, dovranno compilare una scheda con dati relativi, fra l’altro, alla loro attività educativa.

Potranno essere candidati insegnanti attualmente in servizio in scuole di ogni ordine e grado. Una giuria nazionale decreterà cinque finalisti tra i quali verrà scelto un vincitore che riceverà 50.000 euro. Ai restanti quattro invece 30.000 euro ciascuno. “Il premio in denaro verrà assegnato alle scuole dei docenti vincitori per la realizzazione di attività e progetti promossi e coordinati dagli insegnanti premiati”.

Il vincitore del premio italiano verrà valutato dal Global teacher prize per essere inserito tra i 50 finalisti mondiali.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo