Seguici    
Accedi
 

L‘ ATOMO: MODELLI E TEORIE - PARTE PRIMA. L’UNIVERSO DELLA MECCANICA

Nella serie di L’universo della meccanica si ripercorre la storia delle leggi della meccanica, dalle intuizioni di Galileo (Pisa 1564 - Arcetri, Firenze 1642) alla teoria della relatività.
In queste due unità, seguendo cronologicamente le ipotesi e le scoperte in campo chimico, si arriva a descrivere la struttura dell’atomo. Il documento inizia illustrando il modello pensato da Niels Bohr (1885-1962), che da un primo modello di idrogeno riuscì a descrivere la struttura dell’atomo. Il fisico danese fu il primo a suggerire che l’elettrone poteva esistere solo in alcune orbite definite e che l’energia è assorbita ed emessa solo nei salti tra un’orbita e l’altra. La voce narrante ripercorre il concetto di atomo dall’idea di Democrito ai giorni nostri.
L_%_audiovisivo ricorda le scoperte di John Dalton (1766-1844) sulla legge delle proporzioni, di Avogadro, per giungere a James Clerk Maxwell (1831-1879), che con lo spettroscopio riuscì a vedere spettri diversi per i vari gas.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo