Seguici    
Accedi
 

L‘ ENTROPIA

La serie Fisica e senso comune, a cura del Dipartimento Scuola Educazione, muove da un approccio empirico al fenomeno in esame per arrivare, con metodo scientifico, alla formulazione della legge che lo governa.
L’unità audiovisiva mostra la realizzazione di alcuni esperimenti atti a dimostrare la seconda legge della termodinamica e la funzione di entropia nei processi spontanei che si attuano nel mondo naturale, come lo scioglimento del ghiaccio e l’aumento di temperatura causato dal movimento.
Entropia deriva dal greco “entropee” e significa “contenuto di cambiamento”. La funzione di entropia venne introdotta nel 1854 dal fisico Rudolf Julius Clausius (Koslin, attuale Polonia 1822 – Bonn 1888), il quale coi suoi studi aveva già contribuito in modo determinante a quella ricerca che sfociò nella formulazione dei primi due principi della termodinamica. Il primo, noto anche come principio di conservazione dell’energia, afferma che l’energia non può essere né creata né distrutta, ma che può solo trasformarsi. Il secondo principio, invece, sostiene che in ogni trasformazione di energia una parte di essa si libera nell’ambiente. L’entropia consiste nella quantità, determinabile attraverso la sua misurazione, di energia liberata.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo