Seguici    
Accedi
 

L` AMERICA DI HERBERT CLARK HOOVER. LA GRANDE DEPRESSIONE

Il 24 ottobre 1929 , il "giovedì nero", come da allora in poi venne definito, la Borsa di New York fu teatro del più grande panico finanziario mai visto. Quel giorno, il sorprendente e costante aumento dei prezzi delle azioni, che aveva sostenuto le speculazioni al rialzo degli anni Venti, esplose. Le quotazioni diminuirono dal 5 al 10% e incominciò la corsa alla vendita: in un solo giorno furono liquidati tredici milioni di titoli. Il grande tracollo era iniziato. L`era della prosperità, di cui Wall Street era diventata quasi un simbolo, sembrò finita. L`unità audiovisiva, con l`ausilio di immagini di repertorio, ricostruisce quel "giovedì nero", atto primo di quella prolungata depressione che, partita dal paese della prosperità, si estese nel giro di alcuni mesi alle Borse di tutto il mondo con una violenza e una durata senza precedenti.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo