Seguici    
Accedi
 

L` ARMA SEGRETA DI ADOLF HITLER. SECONDA GUERRA MONDIALE

L’unità audiovisiva, tratta da un approfondimento giornalistico del 1984, ricostruisce la storia delle cosiddette armi segrete di Hitler, meglio conosciute come V1 e V2.
Entrambi i velivoli, furono ampiamente studiati durante tutti gli anni `30 e per gran parte del secondo conflitto mondiale, fino a diventare operativi nel 1944.
Mentre la V1 può essere considerata un primo abbozzo di missile, in quanto volava su di una rotta da crociera fino al bersaglio prima di abbattersi sull`obbiettivo, la V2 fu il primo vero e proprio missile costruito dall`uomo ed impiegato in un conflitto armato.
Queste due avanzatissime armi, trovarono un terreno fertile di sviluppo nell`entusiasmo per la missilistica che aveva pervaso gli studi aeronautici tedeschi degli anni trenta. I concetti base, semplici e vincenti, stavano in un apparecchio non pilotato con una testata bellica di tutto rispetto, con bassi consumi ed alte prestazioni.
Tra i suoi ideatori, un personaggio di assoluto valore scientifico è Werner von Braun, che avrebbe rivestito un ruolo fondamentale nel progetto americano che condusse l`uomo sulla luna.
Le prime V1 furono lanciate il 13 Giugno 1944, una sola settimana dopo lo sbarco alleato in Normandia, dalle basi nel nord della Francia ancora in mano ai tedeschi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo