Seguici    
Accedi
 

L` ATOMO: LA STRUTTURA - PARTE SECONDA. STORIA DELLA SCIENZA

Le unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dal progetto di Rai Educational Pulsar, propongono il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento. Lo scopo è quello di fornire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l`accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
Il filmato ripercorre in una rapida sintesi le straordianrie scoperte scientifiche che hanno visto protagonisti gli anni Trenta. In apertura si accenna al modello atomico di Rutherford, da cui partirà Bohr. Il 1932 è un anno eccezionale nella storia della scienza: il fisico inglese Chadwick (Nobel nel 1935) annuncia la scoperta del neutrone, i coniugi Joliot-Curie quella della radioattività artificiale, per cui saranno premiati con il Nobel nel 1935; ancora, nel 1932, Anderson (Nobel nel 1936 ) scopre il positrone. A Roma "i ragazzi di via Panisperna", nel 1934, realizzano la prima fissione nucleare della storia. Nello stesso anno il chimico americano Urey riceve il premio Nobel per la scoperta del deuterio. Nel 1935 il giapponese Yukawa (Nobel nel 1949) teorizza l`esistenza del mesone.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo