Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La città che apprende: a Bologna un seminario sull’ educazione informale degli adulti

 La città che apprende: a Bologna un seminario sull’ educazione informale degli adulti

L’Unità nazionale EPALE INDIRE (la piattaforma elettronica per l’apprendimento degli adulti) organizza lunedì 16 maggio a Bologna il Seminario nazionale “Learning city: verso la città che apprende”.

L'evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Bologna e con la consulenza e il supporto organizzativo di Franco Cima, Ambasciatore EPALE per l’Emilia Romagna.

Il tema scelto, quello della “città che apprende”, è legato al ruolo dell’educazione informale nei sistemi complessi delle grandi città; si parlerà di innovazione sociale nella città e nei quartieri, tramite la valorizzazione dei talenti.

Le tavole rotonde saranno dedicate a come misurare e mettere a sistema le competenze informali in città e tra gli ambiti pubblici, privati e noprofit.

Durante l’incontro sarà presentata la piattaforma europea EPALE: la community online pensata per migliorare la qualità dell’offerta di apprendimento degli adulti e rivolta ai professionisti del settore.

Il Programma inizia alle 9:30 con gli interventi di: Claudia Rebesani, del Consiglio di amministrazione dell’INDIRE, Salvatore Grillo, dirigente scolastico IIS Aldini Valeriani, Gianluca Dettori di BarCamper Garage, Dpixel, Antonio Danieli della Fondazione Golinelli, Paolo Gargiulo di YOOX NET-A-PORTER GROUP, Barbara Busi, Aster – Rete della Manifattura Digitale in Emilia Romagna e Alessandro Valera di Ashoka Italia e Damien Lanfrey, membro Segreteria Tecnica del Ministro per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca (MIUR).


Dalle 14:30 alle 16:30, si coprogetterà un living lab, ossia un modello ad approccio partecipativo che consente di trasferire idee e sperimentare soluzioni.

L’iniziativa si rivolge a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti nelle scuole e nei centri di formazione; alle associazioni; ai rappresentanti di enti locali; ai docenti e agli studenti universitari; alle associazioni di categoria, alle imprese che fanno innovazione e startup e al mondo dell’innovazione.

L'evento sarà trasmesso in diretta streaming su Lepida TV da questo link: http://www.lepida.tv/
 

Tags

Condividi questo articolo