Seguici    
Accedi
 

La congiura

Recensione di Gesualdo Bufalino, Le menzogne della notte: "è un libro che in sole 120 pagine tocca tutti i temi importanti, la morte per un ideale, la verità, l'obiettivo della vita. Non è un romanzo storico, ha un'ambientazione vaga e il tempo non è ben definito, si parla di una congiura ordita nei confronti di un re".

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo