Seguici    
Accedi
 

LA RESISTENZA NEL CINEMA ITALIANO: I PARTITI UNITI NELLA LOTTA

Il filmato, tratto da una trasmissione televisiva del 1970, affronta il tema della Resistenza così com’è stata rivisitata dal cinema italiano.
I movimenti nazionali di lotta armata contro l’occupazione tedesca e le forze filonaziste, sono rappresentati, oltre che come fatto nazionale di valenza storica, anche come fenomeno sociale. Non tutte le forze politiche antifasciste la pensavano allo stesso modo, e, all`interno dei Comitati di liberazione nazionale, sorsero vari contrasti sul modo di condurre la lotta. Alcuni registi italiani hanno dato voce alle diverse posizioni politiche e individuali di quel periodo. Nel filmato vediamo sequenze tratte da: Gli sbandati di Francesco Maselli (1955), Roma, città aperta di Roberto Rossellini (1954), Il generale Della Rovere i di Roberto Rossellini (1960), Un giorno nella vita di Alessandro Blasetti (1946).

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo