Seguici    
Accedi
 

LA RUGGINE: DEPOSITI GEOLOGICI

I primi organismi fotosintetici presenti nei bassi fondali degli oceani primordiali cominciarono a produrre e a rilasciare ossigeno più di tre miliardi di anni fa. Il contatto tra questo elemento e il ferro, espulso dalle meteoriti e dagli asteroidi nell’epoca delle grandi collisioni, provocò la creazione di materiale ferroso che si depositò sul fondale marino. Con il ritiro degli oceani emersero sedimenti ferrosi e vere e proprie miniere di ferro, ancora visibili oggi. Dalla stratificazione di questi depositi è possibile rilevare l’epoca e la durata dei periodi di sedimentazione, ed è molto interessante vedere come alle epoche più fredde corrisponda una minore produzione di ossigeno da parte degli organismi fotosintetici e quindi un’assenza di sedimenti.
Con il passare dei millenni, l’ossigeno riuscì ad arrivare sulle terre emerse e costituì un elemento fondamentale per l’origine della vita sul nostro pianeta.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo