Seguici    
Accedi
 

LA SOCIETÀ UMANITARIA DI MILANO

Il filmato, tratto da un documentario del 1983, racconta la storia della Società umanitaria di Milano e le prime vicende del movimento sindacale in Italia, all’inizio del XX secolo.
Fondata a Milano alla fine del XIX secolo, grazie al lascito di Prospero Moisè Loria, un ricco commerciante mantovano, la Società umanitaria diventa presto un laboratorio di studi che raccoglie le forze impegnate nelle iniziative di progresso sociale, civile e culturale.
Enrico Decleva, professore di storia contemporanea all’Università di Milano, spiega che l’organizzazione fu impegnata a risolvere i problemi legati alle novità del mondo contemporaneo, creando una serie di scuole, tra cui quella del Libro, istituendo il Teatro del popolo e ospitando l’Unione femminile per l’emancipazione della donna. La Società umanitaria costruì, inoltre, nuovi quartieri operai a Milano - nelle cui scuole Maria Montessori applicava il suo metodo pedagogico innovativo - e promosse, nel contempo, il risanamento dei vecchi quartieri popolari insalubri.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo