Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La terra ha i minuti contati?

La terra ha i minuti contati? 
Dipende.
 
E’ quanto ci dimostra Antonio Navarra, climatologo, illustrandoci 4 possibili scenari a cui possiamo andare incontro.
Le 4 possibilità, ovviamente, dipendono dalle nostre scelte, politiche ed economiche: 
 
1) continuiamo a fare ciò che abbiamo sempre fatto. E questo genererà un riscaldamento globale di oltre 4°
2) continuiamo a fare ciò che abbiamo sempre fatto e interveniamo, poco, tra qualche tempo. Questo genererà un riscaldamento globale di oltre 2° 
3) ci diamo davvero da fare, il riscaldamento globale sarà meno di 2°
4) tutto il mondo si da da fare, subito e riduce drasticamente le emissioni di anidride carbonica, l’aumento di temperatura sarà molto limitato.
 
Quale strada prenderemo ancora però non lo sappiamo.
 
Vero è che se tutto rimane inalterato lo scenario è il peggiore: in poche decine di anni le temperature continuano ad aumentare in modo esponenziale, le precipitazioni si spostano rendendo secche zone oggi umide, i ghiacci polari continuano a ridursi fino a rendere l’artico navigabile d’estate, gli oceani continuano ad inacidirsi. Tutto ciò con pesanti conseguenze per il mondo animale, vegetale, l’agricoltura e l’economia.
 
Cosa pensare?
Cerchiamo di essere comunque ottimisti, ma preoccupati. Questo il messaggio di Antonio Navarra.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo