Seguici    
Accedi
 

#LaScuolaNonSiFerma. Tante storie, raccontate al MIUR dai ragazzi italiani

 #LaScuolaNonSiFerma. Tante storie, raccontate al MIUR dai ragazzi italiani

 

Una rubrica quotidiana sui canali social del Ministero dell'Istruzione per raccontare e condividere tante storie che arrivano direttamente dai ragazzi, dai professori, dai maestri e dalle scuole del Paese. Vetrina principale è la pagina Facebook del MIUR. Per interagire è possibile utilizzare l’hashtag #LaScuolaNonSiFerma, su Instagram, postando storie e foto che alimenteranno questa narrazione corale. II Ministero ha anche predisposto un canale Telegram con, oltre ai racconti e alle esperienze, informazioni utili per la didattica a distanza. C'è anche una mappa che evidenzia, su una cartina dell'Italia, i luoghi da dove provengono le storie. Tutte i canali sono in continuo aggiornamento.

Rai Scuola in questa pagina rilancerà le storie per contribuire a farle diventare patrimonio comune. Ogni giorno ne pubblicheremo una e la metteremo a disposizione del nostro pubblico sul sito e sui social media del canale. 

Mercoledì 1 aprile 2020“BAHAY, distanti ma uniti” è un cartone animato creato dall’Istituto Omnicomprensivo A. Giordano di Venafro, Isernia: un modo per ribadire ai più piccoli le regole anti contagio attraverso la storia di Gigi e Licia, i due piccoli protagonisti. Il cartone BAHAY

Giovedì 2 aprile 2020: Oggi, GiornataMondialeAutismo, vi raccontiamo un’esperienza di didattica a distanza speciale! E' la storia dell’Istituto Comprensivo Statale Gaetano Guarino di Favara, in Sicilia. Studenti e docenti hanno organizzato lezioni a tema, gemellaggi, flashmob, film da vedere insieme e materiale di studio da condividere. Ecco il post

Venerdì 3 aprile 2020: Tra le diverse iniziative nate con la didattica a distanza, oggi vi raccontiamo quella dell’Istituto Tecnico Industriale Giovanni Bosco Lucarelli di Benevento. Qui i ragazzi stanno realizzando, grazie alla stampa 3D, le valvole per le maschere respiratorie destinate agli ospedali.La scuola ha messo a disposizione le stampanti del suo laboratorio per fronteggiare la mancanza di maschere destinate alla terapia sub-intensiva, riadattando quelle da snorkeling già in commercio. La storia di oggi

Lunedì 6 aprile 2020: “Mens sana in corpore sano”: le studentesse e gli studenti dell'Istituto Superiore Mario Rigoni Stern di Asiago non hanno smesso di fare educazione fisica, grazie ai loro docenti di Scienze Motorie che, fin dai primi giorni di emergenza, si sono attivati per fare lezione online. Le lezioni di educazione fisica

Mercoledì 8 aprile 2020: Usare Facebook per leggere le favole agli studenti. Le insegnanti della scuola d’infanzia del quartiere Villaggio Sportivo di Biella hanno ideato un modo divertente e creativo per prendersi cura dei bambini a distanza: leggere loro i racconti più belli. L’idea è nata a seguito di un confronto costante con le famiglie che hanno fatto notare come ai loro figli mancasse il momento della lettura. Facebook e le fiabe

Giovedì 9 aprile 2020: “La bellezza, non è altro che una promessa di felicità” la professoressa Ileana Manco cita Stendhal mentre racconta il suo progetto di didattica a distanza. A Napoli i suoi studenti riproducono a casa i quadri più famosi della Storia dell’Arte. Un itinerario artistico diverso e creativo che sta immergendo ognuno dei ragazzi del Liceo Mazzini, indirizzo scienze umane e linguistico, in un percorso di studi quasi “personalizzato”. “Ognuno di loro si è riconosciuto in un’opera, chi per gusto, chi per passione, chi per semplicità, chi per voglia di assomigliare a un capolavoro; tutti hanno riassunto un ideale estetico accomunandosi alle pennellate dei grandi artisti. Il ritratto

Venerdì 10 aprile 2020: "Caro Sindaco, noi ragazzi di IV, VA e VB dellaScuola primaria di Sant’Anna d’Alfaedo (VR) e le nostre famiglie abbiamo deciso di comune accordo di donare i soldi dell’uscita didattica, annullata a causa delle restrizioni e della chiusura delle scuole, dovute all’epidemia di coronavirus, a questa amministrazione del nostro Comune, per far fronte alle necessità di questo momento". La donazione

Martedì 14 aprile 2020: “Mia madre ha visto su Facebook un invito, rivolto a chiunque avesse una stampante 3D, a stampare valvole per le maschere da snorkeling per poterle utilizzare, poi, come respiratori negli ospedali. Grazie all’aiuto dell’insegnante di Robotica siamo riusciti a stampare i raccordi per le valvole, che poi abbiamo consegnato alla Protezione Civile. Sono molto contento di poter dare un piccolo aiuto in questo momento”. Roberto ha usato la sua stampante 3D, vinta partecipando alla challenge “Camp Moon” dell'ESA, l'Agenzia Spaziale Europea, per stampare le valvole per i respiratori in casa! Intanto segue le lezioni di didattica a distanza della Scuola Media Pascoli di Valenza e con l’aiuto del suo prof di tecnologia sta lavorando a un nuovo progetto, sempre per l’ESA. Le valvole di Roberto

Giovedì 16 aprile 2020: Una tv ideata dagli studenti e dai loro prof. Durante le dirette social, docenti e studenti dell’ITET Einaudi di Bassano del Grappa ricreano virtualmente la loro comunità di cui sentono la mancanza, alternando momenti di riflessione legati al sociale ad altri più conviviali. Una vera redazione, in cui le idee fresche e innovative degli studenti incontrano la professionalità dei docenti impegnati ogni settimana a realizzare un palinsesto ricco e articolato che coinvolga studenti, genitori e tutto il personale della scuola. La TV degli studenti

Martedì 21 aprile 2020: In didattica a distanza, l’Istituto Salvatore Pugliatti in Sicilia promuove la sua città: Taormina. Un progetto di promozione turistica che ha coinvolto i futuri operatori del settore turistico ed enogastronomico in lezioni di approfondimento, accompagnate dal laboratorio di accoglienza turistica. Nella prima parte, gli studenti hanno analizzato il territorio e individuato i siti d’interesse, sia dal punto di vista artistico e architettonico che enogastronomico. Nella seconda parte, con il tutoraggio dell’insegnante, i ragazzi hanno formulato un messaggio promozionale per la propria città. Le guide turistiche

Vedi anche LE STORIE DI MARZO 2020

Tags

Condividi questo articolo