Seguici    
Accedi
 

LE CASE DEGLI UOMINI - PARTE TERZA. ROMA SOTTERRANEA

L`unità propone cinque suggestive descrizioni di case abitative dell`Antica Roma, scoperte sotto alcuni edifici o zone della capitale. La prima tappa del percorso archeologico si sofferma su una delle più interessanti abitazioni del periodo della Repubblica: la Casa dei Grifi rinvenuta sul Palatino, sotto la Domus Flavia. Il nome le è derivato dall`originale decorazione di stucco dipinto, che rappresenta, per l`appunto, un grifo. La seconda panoramica mostra un complesso archeologico formatosi tra il II e il IV secolo d. C., situato tra Via dei Maroniti e Via in Arcione: doveva trattarsi di un quartiere ricco di nuclei abitativi e di edifici pubblici.
La terza veduta riguarda la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, sotto le cui fondamenta sono state riportate alla luce stratificazioni archeologiche sovrappostesi durante cinque secoli.
Quarta tappa: Piazza della Consolazione, alle spalle del Campidoglio. In questa zona, sotto il piano delle cantine di un condominio, sono stati scoperti una serie di ambienti databili al III secolo d.C. Per concludere, vengono mostrati sull`Aventino, sotto Piazza del Tempio di Diana, alcuni ambienti risalenti all`incirca alla metà del II secolo d. C.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo