Seguici    
Accedi
 

LE REAZIONI ENDOTERMICHE ED ESOTERMICHE

Questa serie di unità audiovisive, realizzata da Rai Educational in coproduzione con l’UER (Unione Europea di Radiotelevisione), affronta i grandi argomenti delle scienze fisiche, chimiche, biologiche e matematiche con un linguaggio rigoroso e nello stesso tempo divulgativo.
Tutte le reazioni chimiche provocano dei cambiamenti nell’energia, producono cioè energia sotto forma di luce, colore, suono, persino elettricità. Ma non si nota un cambiamento di energia visibile quando si aggiunge all’acido solforico una soluzione di idrossido sodio. Come mai? Perché questa reazione produce energia termica, misurabile con telecamere a rilevamento termico. Il tipo di reazione che produce energia termica viene chiamata esotermica. Al contrario, quando una reazione sottrae energia all’ambiente viene detta endotermica. Per esempio, aggiungendo all’idrossido di bario del tiocinato di ammonio, l’intera massa si raffredda, sottraendo energia all’esterno, e i due solidi diventano liquidi. La rottura di legami chimici richiede energia, quindi i nuovi legami creati rilasciano energia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo