Seguici    
Accedi
 

LEONARD BERNSTEIN VI SPIEGA LA MUSICA: IL SUONO DELL`ORCHESTRA. IL NOVECENTO

L’audiovisivo proposto in questa unità è tratto dalle lezioni televisive che il grande direttore e compositore americano Leonard Bernstein (Lawrence, Massachusetts 1918 - New York 1990) e la sua Filarmonica di New York tennero alla Carnegie Hall dal 1956 al 1966. Prodotti dalla CBS, in seguito acquistati e trasmessi dalle più importanti televisioni del mondo, i "Concerti per i giovani" sono passati alla storia per la chiarezza e la facilità di linguaggio con cui Bernstein ha illustrato ai ragazzi concetti e forme musicali.
In questa unità, ultima di una serie di tre, Bernstein sottolinea come anche l`esecuzione di musica del XX secolo richieda un trattamento speciale per ogni compositore.
Ad esempio, per Stravinskij bisogna creare una sonorità secca, asciutta, lineare. Il Maestro la paragona a una "striscia" di fumetti e fa ascoltare la marcia reale dal balletto L`histoire du soldat (1918).
Anche la musica americana necessita di sonorità particolari, derivanti dal jazz. L`assolo di tromba di Un americano a Parigi di George Gershwin, ad esempio, deve essere diretto, forte, e trasmettere il senso del ritmo. Diverso sarebbe suonato "alla maniera" di Brahms o Debussy.
Il filmato si conclude con l`esecuzione di un brano dal balletto Rodeo (1942), di Aaron Copland.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo