Seguici    
Accedi
 

LEONARD BERNSTEIN VI SPIEGA LA MUSICA: LO SPIRITO LATINO-AMERICANO

L’audiovisivo proposto in questa unità è tratto dalle lezioni televisive che il grande direttore e compositore americano Leonard Bernstein (Lawrence, Massachusetts 1918 - New York 1990) e la sua Filarmonica di New York tennero alla Carnegie Hall dal 1956 al 1966. Prodotti dalla CBS, in seguito acquistati e trasmessi dalle più importanti televisioni del mondo, i "Concerti per i giovani" sono passati alla storia per la chiarezza e la facilità di linguaggio con cui Bernstein ha illustrato ai ragazzi concetti e forme musicali.
L`unità comincia con l`esecuzione della Batuque di Manuel Fernandez, compositore spagnolo molto attivo anche in Sud America. Bernstein spiega come il successo della musica latino-americana (mambo, rumba, cha-cha-cha, bossanova, ecc.) sia dovuto al ritmo e al colore che si ottiene con alcuni strumenti particolari, a percussione o a sfregamento (maracas, claves, bastoni, bonghi). Le radici di questa musica vanno ricercate nella fusione delle diverse culture che si trovano nell`America meridionale: i colonizzatori spagnoli e portoghesi, gli indios originari, gli africani portati come schiavi. Ma molti compositori sudamericani si sono confrontati anche con la grande tradizione sinfonica europea.
Ascoltiamo la Bachianas brasileiras n. 5 del compositore brasiliano Heitor Villa-Lobos (1887-1959), ispirata alla musica di Bach fusa con melodie popolari.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo