Seguici    
Accedi
 

Leonardo da Vinci, scienziato e artista

Il critico d`arte Federico Zeri commenta alcuni brani del codice Hammer-Leicester e analizza alcuni quadri e disegni da cui emerge l`infinita curiosità e l`instancabile sperimentare di Leonardo da Vinci (Vinci, Pistoia, 1452 – Amboise, Francia, 1519) e la sua incessante indagine del mondo naturale.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo