Seguici    
Accedi
 

LEONIDA REPACI: I PREMI LETTERARI

Leonida Rèpaci, (1898-1985) oltre che romanziere, è stato negli anni Trenta un critico teatrale di spicco, come ricorda Tino Buazzelli (1922-1980), nel corso di un incontro con lo scrittore per le vie di Milano. Inoltre Rèpaci è stato organizzatore di cultura. Visitando le stanze milanesi del "Bagutta", dove negli anni Venti nacque il premio letterario, Rèpaci evoca "le ombre di molti amici vivi e morti". A Viareggio nel 1929 fondò un altro premio che "doveva favorire l`incontro tra coloro che meno avevano subito la forza condizionante del fascismo". A Roma ricorda gli anni della Liberazione, la direzione de "Il Tempo", "Umanità", "L`epoca" e la promozione del convegno sul rapporto fra cultura e Resistenza.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo