Seguici    
Accedi
 

Leonida Repaci: l`infanzia e la giovinezza

5 aprile 1898: nasceva a Palmi Leonida Repaci. Riproponiamo un video nel quale lo scrittore racconta la propria giovinezza.


Suggestive immagini in bianco e nero delle coste calabresi aprono il filmato, nel quale Leonida Repaci (Palmi, Reggio Calabria 1898 – Pietrasanta, Lucca 1985), scrittore e critico, ripercorre una parte della propria vita.


Un ulivo cresciuto su una roccia a strapiombo sul mare diventa l’emblema, nell’immaginario dello scrittore, della Calabria, della sua asperità, del suo carattere difficile, ma anche il simbolo della sfida per l’esistenza, che gli uomini nati in questa regione sono abituati da secoli a sostenere.


Nella sua testimonianza, accompagnata da frammenti di filmati d’archivio, Repaci ricorda il terremoto del 1908 che distrusse Reggio Calabria e Messina.
Fu proprio tale drammatico evento a costringere molti calabresi ad emigrare e fra questi anche lo scrittore, il quale raggiunse uno dei fratelli a Torino.


Lo scrittore ricorda il proprio stupore nell’osservare l’apparente tranquillità della vita degli abitanti del capoluogo piemontese, di certo più comoda di quella che si era lasciato alle spalle in Calabria.
Furono anni difficili, di grande fatica e duro lavoro, senza il quale, ammonisce Leonida Repaci, “non si ottiene assolutamente nulla”.
 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo