Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`esercito di Armando Diaz

Il nuovo capo di stato maggiore dell’esercito italiano dal novembre 1917, il generale Armando Diaz, chiamato a riorganizzare l’esercito italiano dopo la disfatta di Caporetto, adotta metodi profondamente differenti da quelli del suo predecessore Cadorna.  Valorizzando l’opera dei suoi collaboratori e decentrando molte funzioni ai sottoposti, Diaz riesce a creare un clima di squadra, pur nel rispetto dei diversi compiti. Sotto il suo comando viene curato particolarmente lo sviluppo dei servizi informative e di propaganda e soprattutto l’attenzione al morale ed alle condizioni dei combattenti al fronte.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo