Seguici    
Accedi
 

LESSICO LATINO FONDAMENTALE: AMOR - PARTE SECONDA

Le unità dal titolo comune "Lessico latino fondamentale" propongono a studenti, docenti, o più genericamente appassionati della classicità, un ristretto numero di celebri voci latine per analizzarne l`etimologia, la storia, la semantica e l`attuale evoluzione fonetica nelle lingue neolatine
Michele Mirabella, in studio, legge la traduzione italiana di un passo delle Metamorfosi di Ovidio: da qui prende avvio il dibattito sul vocabolo "amor". Luigi Sacconi, professore di Filosofia del linguaggio presso la facoltà teologica dell`Italia meridionale, parla del "progetto d`amore di Dio per l`uomo", citando la Genesi. Dalla Bibbia si passa al mondo pagano: Emanuela Andreoni Fontecedro, professoressa di Grammatica latina presso la III Università di Roma, accenna al mito d`amore secondo la tradizione orfica. Alla lettura dell`architetto Giancarlo Rossi della novella dell`amore di Antioco per la matrigna Stratonice, tratta dai Facta et dicta memorabilia di Valerio Massimo (V, 7), seguirà la traduzione di Valeria Guarracino. Infine, padre Sacconi rimarca che il Cristianesimo delle origini non conosceva la sessuofobia, mentre l`architetto Rossi si sofferma sull`adulterio nell`antica Roma.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo