Seguici    
Accedi
 

LEZIONI DI RAZZISMO: I DANNATI DELLA TERRA

Gli Stati Uniti, tra il 1861 e il 1865, combatterono un’aspra guerra civile a cui era sotteso un conflitto tra due raggruppamenti di Stati connotati da sostanziali differenze relative alle organizzazioni socioeconomiche. Queste ultime erano basate, al sud, su un sistema rurale schiavista e repressivo e, al nord, su un’industrializzazione guidata da grandi ideali progressisti, formulati, tra gli altri, anche da Abramo Lincoln. Tuttavia, nonostante gli Stati del nord siano usciti vincitori dal conflitto e su di essi si sia basata la successiva formazione della nazione, gli USA furono ancora a lungo tormentati dalle posizioni dichiaratamente razzistiche di diversi gruppi sociali e fazioni politiche.
L’unità audiovisiva ripercorre il cammino filosofico e politico, negli Stati Uniti e in altri paesi che sono stati segnati dalla lotta al razzismo, verso la libertà dal pregiudizio e da forme razzistiche istituzionalizzate.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo