Seguici    
Accedi
 

LEZIONI DI RAZZISMO: L`ESOTICO

L’unità ha come oggetto di riflessione le categorie nascoste del razzismo: il diverso attraente, ovvero l`"esotico" proposto da cinema, televisione e teatro; la "simpatia", l`uomo di colore buffo e allegro, inoffensivo in quanto ingenuo e primitivo, atto a riproporre il ruolo di dominatore dell’uomo bianco occidentale; la "seduzione", espressione della potenza e della libertà sessuale dei neri.
Si tratta in tutti i casi di stereotipi, "di immagini frammentate in gesti o dettagli che non si ricompongono mai in una persona a tutto tondo". Tali cliché sono funzionali ai diversi moduli comunicativi – la pubblicità, la cronaca nera, il servizio da telegiornale – in cui vengono usati e costituiscono delle semplificazioni quasi mai scevre da logiche discriminatorie.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo