Seguici    
Accedi
 

Lezioni di razzismo: xenofobia

L’unità audiovisiva propone un’analisi di fenomeni sociali riguardanti soggetti giovanili che, riunitisi in gruppi dichiaratamente razzisti, sono dediti a comportamenti violenti verso altre categorie sociali estranee alla propria identità, giudicata superiore e per questo da preservare dalle contaminazioni.
I gruppi descritti nel filmato, generalmente formati da giovani in particolare in Germania e in Italia, sono soprattutto i “neofascisti” e gli “skinhead”, i quali, ispirati al rifiuto della convivenza e alla xenofobia, giungono ad atti di vera e propria violenza omicida e stragista.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo