Seguici    
Accedi
 

Libriamoci 2018: invito alla lettura nelle scuole

Libriamoci, stagione 2018. Si rinnova il calendario degli appuntamenti tra appassionati di lettura che si incontrano nel corso dell’anno, in luoghi accoglienti e pieni di libri, per scambiare opinioni e condividere emozioni.

Il 19 ottobre scorso, al Teatro Argentina, si è svolto l’evento di presentazione della V edizione di “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” (22 – 27 ottobre), cui hanno preso parte, oltre al giornalista Armando Traverso che ha moderato gli interventi: Antonio Calbi, Direttore del Teatro di Roma; Gianluca Vacca, Sottosegretario del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Giovanna Boda Direttore Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione (Miur); Paola Passarelli, Direttore generale biblioteche e istituti culturali; Albino Ruberti, Capo di Gabinetto del Presidente della Regione Lazio e Romano Montroni, Presidente del Centro per il libro e la lettura.

L’invito, rivolto agli istituti scolastici di tutta la Penisola e alle scuole italiane all’Estero, è di inserire, nelle proprie attività educative e formative, dei momenti da riservare alla lettura ad alta voce, considerata strumento fondamentale per la crescita emozionale e cognitiva dello studente. Come l’anno scorso, alcuni giornalisti di Corriere della Sera, la Repubblica e Il Messaggero incontreranno i ragazzi nelle classi per spiegare come si svolge il lavoro del cronista, dai trucchi del mestiere alle tecniche e agli strumenti di indagine e scrittura.

Tre i filoni tematici suggeriti, ai quali insegnanti e studenti possono aderire o ispirarsi, con l’invito di cominciare fin d’ora a progettare le proprie attività: Lettura come libertà; 2018 Anno Europeo del Patrimonio e 200 anni: buon compleanno Frankenstein!

Testimonial d’eccezione dell’edizione 2018 di Libriamoci, un attore e regista molto amato dai giovanissimi: Piff (al secolo Pierfrancesco Diliberto) che ha raccontato a Romano Montroni quali sono stati i libri che hanno segnato le tappe fondamentali della sua maturazione.

Flavia Cristiano si è soffermata su contenuti e scopi del progetto nel suo complesso, mentre il vice direttore di Rai Cultura, Gianfranco Noferi ha spiegato il programma di Rai Scuola “Invito alla lettura: formare lettori indipendenti” , destinato agli studenti delle scuole elementari e medie.

In chiusura, Roberto Gandini, Direttore del Laboratorio teatrale Piero Gabrielli, ha parlato del suo corso di formazione teatrale e di lettura, proponendo, contestualmente, una performance di reading con alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Se sei un insegnante o un direttore scolastico, consulta il sito http://www.libriamociascuola.it/II/  per scoprire come partecipare al progetto e consultare la banca dati dedicata. Questo sito, fulcro digitale della campagna, offre inoltre notizie, video e informazioni utili, strumenti di approfondimento e bibliografie ragionate. Sui social network sono sempre attivi la pagina Facebook facebook.com/libriamociascuola/ e l’account Twitter twitter.com/LibriamociAS, aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori contraddistinti dal tag #Libriamoci. È anche possibile seguire tutte le attività del Centro per il libro e la lettura sui suoi canali di comunicazione: il sito www.cepell.it, la pagina Facebook facebook.com/cepell e l’account Twitter twitter.com/Centro_libro.

 

Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole è promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali attraverso il Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con #ioleggoperché, organizzata dall’Associazione Italiana Editori.

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo