Seguici    
Accedi
 

MEDICINA INDIANA: I RIMEDI

Nella medicina tradizionale indiana, detta Ayurveda, malattia e salute rappresentano dei processi cui concorrono il corpo, la mente e lo spirito.Terapie come i massaggi, le tecniche di purificazione, la meditazione concorrono a ripristinare l’equilibrio compromesso.
Le interviste presentate in questa unità specificano alcune modalità e alcuni scopi delle diverse tecniche terapeutiche. L’esperta indiana D. Jayashree spiega che l’Ayurveda rappresenta tanto una forma di terapia quanto di prevenzione delle malattie. Gli studiosi Ernesto Iannaccone, Bagwan Dash e Nancy Myladoor sottolineano poi come tutte le malattie croniche tipiche dell’invecchiamento possano essere prevenute tramite l’Ayurveda e le sue tecniche di purificazione, che si oppongono all’azione dei radicali liberi. La dottoressa ayurvedica D. Premakumari descrive dettagliatamente tali tecniche di purificazione denominate ‘Panchakarma’e Nancy Myladoor descrive la preparazione a questo trattamento.
Conclude l’unità Ernesto Iannaccone sottolineando la consapevolezza del limite insita nella medicina ayurvedica, che non pretende di curare tutte le malattie e tutti i pazienti. Seguono scene dal film Sarajito, del regista indiano Satyajit Ray, che mostrano la morte di un capofamiglia indiano.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo