Seguici    
Accedi
 

NAPOLEONE LEUMAN: VILLAGGIO OPERAIO. UTOPIE URBANISTICHE

L`unità didattica illustra la residenza operaia costruita, tra la fine dell`Ottocento e l`inizio del Novecento, a Collegno (Torino) dallo svizzero Napoleone Leumann per le maestranze del suo cotonificio. Un esperimento di villaggio operaio che oggi rimane esemplare sia come modello di filantropismo imprenditoriale che per la validità dei principi urbanistici e architettonici di costruzione. L`imprenditore illuminato Leumann voleva assicurare agli operai e alle loro famiglie un habitat che consentisse una qualità della vita più alta di quella comunemente riservata agli operai di allora. Dai criteri di costruzione e dal progetto si ricava anche la precisa volontà di incidere sulle abitudini del ceto operaio: la comparsa della doccia, ad esempio, o la presenza di scuole, e di precisi programmi di insegnamento previsti nel piano del villaggio, testimoniano questo intento.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo