Seguici    
Accedi
 

Nautilus - Buchi neri, non più oscuri (p.35)

 Nautilus - Buchi neri, non più oscuri (p.35)

 

Nautilus è il programma di informazione e approfondimento scientifico di Rai Cultura. Con l’astrofisico e divulgatore Luca Perri andiamo alla scoperta del mondo che ci circonda e delle sue regole.

In questa puntata parliamo degli oggetti più enigmatici, inafferrabili e misteriosi dell’Universo: i Buchi Neri. Ospiti in studio il ricercatore dell’Osservatorio di Brera dell’Inaf, Gabriele Ghisellini, e l’astrofisico della Specola Vaticana, uno dei più antichi osservatori del mondo, padre Gabriele Gionti.

All’Istituto di Astrofisica di Bologna incontriamo le due ricercatrici italiane Elisabetta Liuzzo e Kazy Rigl, che ci spiegano come si cerca un Buco Nero e in che modo hanno collaborato con il team internazionale che ne ha realizzato la prima storica “foto”. Anna Pancaldi ci porta poi indietro di 250 anni per presentarci il marinaio inglese e il padre anglicano che intuirono per primi l’esistenza dei buchi neri.

E ci racconta infine della disputa tra due giganti della scienza del Novecento, John Archibald Wheeler e Stephen Hawking, attorno ad una questione piuttosto curiosa: se i buchi neri abbiano o non abbiano peli e capelli.

In onda mercoledì 5 giugno alle ore 21.30 su Rai Scuola canale 146 dt.

Tags

Condividi questo articolo