Seguici    
Accedi
 

Nautilus Speciale Maturità - 10 ° puntata gli ORALI

II Settimana VENERDÌ – ORALI

Nella seconda puntata di Nautilus Speciale Maturità dedicata alla prova ORALE dell’Esame di Stato, Federico Taddia con la coppia di esperti sull’argomento: il filosofo Maurizio Ferraris e la professoressa Anna Li Vigni, illustrano il significato di “argomentare” (un punto focale dell’esposizione) e danno agli studenti strumenti, sia teorici che concreti, per affrontare la prova orale. Per i ragazzi presenti in studio, ragazzi che hanno finito le scuole superiori lo scorso anno, argomentare è sinonimo de “l’essere padroni dell’argomento”. I due Professori creano una chiara mappa teorica sull’arte dell’argomentare: Anna Li Vigni sottolinea quanto sia indispensabile la logica, “alla base di tutto il sapere”; il professor Ferraris sul piano filosofico distingue la logica dalla retorica. La memoria è un tassello importante della prova orale, in studio, Ylenia Lazzarin, giovane attrice di Un Posto al Sole e studentessa, ci parla della sua esperienza e del suo allenamento all’uso della memoria. Anna Li Vigni, dal suo canto, parla di “generazione smemorata”, una generazione che “non ha bisogno di una grande memoria perché c’è sempre internet a portata di mano” e gli studenti presenti in studio convalidano la tesi della prof.

In antitesi ad “argomentare” sembra esserci “improvvisare”: ad una prova orale, se non si conosce l’argomento, si prova a improvvisare. In realtà, il professor Ferraris sfata questa tesi affermando che “per improvvisare bene bisogna avere una cultura mostruosa”. I due esperti spiegano poi come dosare la personalizzazione dei contenuti, quanto l’originalità sia premiata e fino a che punto, ed evidenziano i possibili trucchi nelle domande dei professori della commissione. Un viaggio completo ed esaustivo, una guida pratica all’ultima prova d’esame, l’ultimo scoglio prima della “Maturità”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo