Seguici    
Accedi
 

OLANDA: ATTIVITÀ ECONOMICHE

Il filmato tratto da Geo. Olanda: la conquista della terra, del 1985, descrive le principali attività che caratterizzano l’economia dei Paesi Bassi.
. Per salvaguardare un territorio, che, per un quarto della sua estensione, si trova al di sotto del livello del mare, gli olandesi imparano fin da piccoli a lottare contro l’acqua. Nel corso del tempo i sistemi di difesa si sono evoluti, fino al punto di trasformarsi in strumenti di conquista della terra. I primi successi si devono in parte alla geniale utilizzazione dei mulini a vento, che ebbero un fortissimo incremento nel XVII secolo.
. L’attività agricola e l’allevamento del bestiame sono fonti di orgoglio, oltre che di notevoli guadagni, per gli olandesi, e le tecniche più avanzate, per razionalizzare l’impiego dei mezzi e delle risorse, si apprendono in scuole specializzate.
I canali sono anche importanti vie di comunicazione e sono collegati tra loro attraverso un sistema di chiuse, per ridurre i tempi di attesa.
Il porto di Rotterdam è uno dei primi al mondo per volume di merci ed il territorio intorno alla città, strappato al mare, è stato utilizzato per l’insediamento di industrie, soprattutto petrolchimiche e alimentari, che traggono grande vantaggio dalla vicinanza del porto.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo