Seguici    
Accedi
 

Oltre 100 opere per raccontare Depero, "dispensatore di meraviglie"

Dinamico, poliedrico, brillante. Ecco tre aggettivi che ben definiscono un artista fuori dagli schemi come Fortunato Depero, cui la Fondazione Magnani Rocca ha dedicato nel 2017 una preziosa mostra. Erano esposte oltre 100 opere tra dipinti, collage, abiti, mobili, disegni, progetti pubblicitari, per celebrare il geniale artefice di un estetica innovativa che metteva in comunicazione le varie discipline artisitche, dalla pittura alla scultura, dall' architettura al design, al teatro. Il futurista Depero si schiera contro i modelli comuni, animato dalla volontà un poco folle di andare oltre il limite, dettando nuove regole, tanto che ancora oggi l' artista trentino ci appare come un "dipensatore di meraviglie". Per farci raccontare l' esposizione ed il suo protagonista noi abbiamo sentito Stefano Roffi, direttore scientifico della Fondazione e la curatrice Nicoletta Boschiero.

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo