Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Perché l`orso sta scomparendo?

Principalmente per cause antropiche.
E’ quanto dimostra Paolo Ciucci, dell’Università La Sapienza di Roma, nel suo talk sull’orso marsicano nel Parco Nazionale d’Abruzzo. 

La popolazione di questi animali è di soli 50 esemplari e vive in un’area molto ristretta del parco. Non ha mai esteso quest’area a causa dell’impatto con l’uomo.
Il comportamento di questo orso ha perso nel tempo le sue attitudini aggressive, prova ne è l’orsa Gemma, che frequenta assiduamente paesi del circondario del parco in cerca di cibo facile.

Questa popolazione, a dispetto dei problemi causati dall’uomo, dell’elevato tasso di mortalità (dagli anni 70 ad oggi una media di 5 orsi l’anno, di cui 2 femmine) e del rischio altissimo di estinzione, è una popolazione ancora vitale: la produzione di cuccioli è adeguata.

Questo significa che la popolazione è autonoma, sta a noi darle una mano.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo