Seguici    
Accedi
 

Pierdomenico Baccalario, Le volpi del deserto

Raccontato in prima persona da Morice, un undicenne che si trasferisce con la famiglia in un hotel sperduto a Dautremere in Corsica, Le volpi del deserto di Pierdomenico Baccalario (Mondadori) è un romanzo che intreccia la realtà storica (segreti risalenti alla Seconda Guerra mondiale) con la fantasia. Insieme ad Audrey, la figlia del sindaco, Morice indaga sulla morte di un marinaio tedesco di cui si celebra il funerale senza il cadavere e poi su una coppia di fratelli che si presenta all’hotel e che appare in cerca di un tesoro. I vecchi del paese sanno qualcosa su un sottomarino pieno di oro e di un patto tra Erwin Rommel, la Volpe del deserto, e l’aviatore  (e famosissimo scrittore) Antoine de Saint Exupéry; persino il libro Il piccolo Principe è implicate nel caso…

"Non era difficile capire perché papà si fosse innamorato di quel vecchio albergo. Il Napoléon si trovava appena fuori dal paese, a tre, quattrocento metri dall'ultima casa, accanto alle dune. Era protetto da un giardino di cedri secolari, ora incolto dopo i mesi in cui l'albergo era rimasto chiuso, e da un fitto canniccio cotto dal sole."
 
Pierdomenico Baccalario nasce il 6 marzo 1974 ad Acqui Terme. Vincitore del Premio Il Battello a vapore nel 1998 con il romanzo La Strada del Guerriero, ha pubblicato numerosi romanzi (principalmente di genere fantasy) per ragazzi, tradotti oggi in una ventina di lingue. Tra i suoi libri più recenti: Nefertiti, la regina che divenne faraone (EL 2015), Odissea di Omero (EL 2015), Il Codice dei re (Piemme 2015), Ciccio Frittata e l'Operazione Acchiappagatto (EL 2015, con Alessandro Gatti), La strada del guerriero (Piemme 2015), Come fondai l'Explorer Club (Mondadori 2015), I guardiani del fiume. The Lock. Vol. 1 e Vol. 2 (usciti entrambi per Piemme nel 2015), Frankenstein da Mary Shelley (EL 2015), Il quinto segno (Mondadori 2015), Le 23 regole per diventare uno scrittore (Mondadori 2016), Il grande libro degli oggetti magici (con Jacopo Olivieri, Il Castoro 2016) e Cane & Gatto (Emme edizioni 2019). Scrive per La Lettura del Corriere della Sera. Autore di sceneggiature, collabora anche con la Scuola Normale Superiore di Pisa.
 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo