Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Pitagora: l`equilibrio delle forze

Walter Burkert, docente di filologia classica all`Università di Zurigo, e Giovanni Pugliese Carratelli, professore emerito di storia della storiografia greca alla Scuola Normale Superiore di Pisa, nonché accademico dei Lincei, parlano dell`insegnamento e dell`esperienza politica di Pitagora (Samo, 575 a.C. ca. – Metaponto, 490 a.C. ca.). Quest’ultima fu caratterizzata dallo sforzo di adeguare la vita della comunità ai principi che regolano la vita del cosmo, in particolare il principio dell`equilibrio delle forze (che si ritrova nella dottrina di Alcmeone), secondo il quale la salute è armonica mescolanza di qualità opposte, mentre malattia dipende da una rottura dell`equilibrio. La dottrina e la pratica politica dei Pitagorici si è trasmessa attraverso successive esperienze (come quella di Archita di Taranto) a Platone (Atene, 427 a.C. ca. – 347 a.C. ca.), il quale ne La Repubblica la sviluppa autonomamente.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo