Seguici    
Accedi
 

RAZIONALISMO E FUNZIONALISMO IN ITALIA - PARTE PRIMA

L`unità si apre con un frammento tratto dal film Storia di Piera di Marco Ferreri (1983) e prosegue con una scheda storica che inquadra il periodo in cui razionalismo e funzionalismo si diffondono in Italia. Le scene del film sono girate nell`agropontino: Littoria, oggi Latina, e Sabaudia. Gli architetti razionalisti romani che ralizzarono le due città erano più vicini alla corrente monumentalista romana, vicina alla linea dettata da piazza Venezia.
Secondo Giò Ponti, è però Milano e i suoi architetti a detenere il primato per quanto riguarda il razionalismo.
È un momento importante per l`architettura italiana, che inizia a essere oggetto di particolare attenzione anche all’estero, gettando così le basi di quella che sarà la successiva e definitiva affermazione internazionale del design italiano.
Ospite di Ugo Gregoretti è Ornella Selvafolta, architetto e docente di Storia dell`architettura al Politecnico di Milano. L`esperta ricorda il clima di grande fervore intellettuale degli anni Venti e Trenta, che portò, ad esempio, alla progettazione della "casa elettrica" disegnata dai giovani architetti Figini e Pollini e presentata alla Triennale di Milano. In una testimonianza, Anna Castelli Ferrieri, architetto, designer e storica della cultura italiana, ricorda quegli anni.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo