Seguici    
Accedi
 

Relazioni culturali internazionali: il ruolo dell`Italia

La diversità culturale è parte integrante dei valori dell'Unione europea. L'UE è fermamente impegnata a promuovere un ordine mondiale basato sulla pace, sullo Stato di diritto, sulla libertà di espressione, sulla comprensione reciproca e sul rispetto dei diritti fondamentali. Di conseguenza, la promozione della diversità culturale attraverso le relazioni internazionali è un elemento importante del ruolo dell'UE in quanto attore globale. Ciò prevede l'impegno a promuovere le "relazioni culturali internazionali" attraverso il sostegno e l'assistenza che l'UE assicura ai paesi terzi nonché il sostegno e la promozione dell'Unione e delle diverse culture degli Stati membri attraverso la "diplomazia culturale". 

Su queste tematica, lunedì 30 ottobre 2017 è stato organizzato il convegno "Le relazioni culturali internazionali: il ruolo dell'Italia nella nuova strategia dell'Unuone Europea".

Nel servizio, gli interventi di:
- Silvia Costa, Coordinatrice S&D Commissione Cultura PE
- Federica Mogherini, Alto rappresentante UE per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza
- Gianfranco Cattai, Presidente Focsiv
- Paolo Matthiae, Archeologo
- Sneška Quaedvlieg-Mihailović, Segretario Generale Europa Nostra

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo