Rita Borsellino: Le verità nascoste

"Prima di morire Paolo disse una volta: Quando mi ammazzeranno ricordatevi che non sarà stata soltanto la mafia." A oltre vent'anni dalla morte di Paolo Borsellino, ucciso con un'autobomba assieme a cinque agenti di scorta il 19 luglio 1992 dalla mafia, ancora non si conosce la verità sulla strage. "Chi utilizzò la mafia? Perché e per quali scopi?", si chiede Rita Borsellino, sorella del magistrato. "Io credo veramente che ci siano troppe domande che aspettano ancora delle risposte. Questa povera Italia ha troppe verità che non arrivano, mezze verità, buchi neri... buchi neri che indeboliscono sempre di più la nostra democrazia."

 

L'intervista è andata in onda il 19/5/2012 per Tg2 Dossier.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo