Seguici    
Accedi
 

Romano Màdera: i tre mestieri impossibili

Educare, governare, curare. Termini che evocano la celebre battuta di Sigmund Freud sui mestieri impossibili che sono, appunto, l'educatore, lo psicoanalista e il politico. "Impossibili, ma senza di loro - ci dice Romano Màdera al "Kum! Festival" di Ancona - non ci sarebbe umanità, poiché la cultura innanzitutto presuppone l'essere educati a". Anche "curare", nel senso di prendersi cura, è costitutivo dell'aspetto dell'educare come del guarire. Governare, infine, non tocca solo ai governanti, noi stessi, riuniti in qualsiasi piccolo gruppo ha problemi di gestione del potere che va, in qualche materia ripensato partendo dal sé.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo