Seguici    
Accedi
 

Scianna: la fotografia è morta?

Ferdinando Scianna parte da una provocazione: la fotografia è morta. Anche se apparentemente non ha mai goduto di così buona salute, per il fotografo ha perso il suo essenziale statuto di documento e racconto per ridursi a mera immagine. Gli uomini posso tranquillamente vivere senza la fotografia, ma non possono smettere di interrogarsi su se stessi. E' questa ricerca di verità e identità che deve combattere contro l'immagine intesa in quanto menzogna.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo