Seguici    
Accedi
 

Scienza e tecnologia per il cittadino

SCIENZA E TECNOLOGIA PER IL CITTADINO - “NEWS dal Ministero della Pubblica Istruzione”
Explorascuola ha intervistato Luigi Berlinguer, presidente del gruppo di lavoro interministeriale per lo sviluppo della cultura scientifica e tecnologica. Tema dell’incontro: l’importanza della cultura scientifica e tecnologica nella formazione del cittadino di oggi e di domani.

L’Italia, un Paese al Sole - “Un Mondo di Energia”
La conversione diretta della luce in energia grazie a pannelli fotovoltaici non è una tecnologia esclusiva di paesi con la Germania o il Giappone; Serre Persano, un comune del salernitano, per più di un decennio ha ospitato la centrale fotovoltaica più grande d’Europa, entrata in funzione nel gennaio del 1994.
Il Futuro dei Robot - “NASA & Science”
Obiettivo Marte: dopo Spirit ed Opportunity continua la progettazione dei nuovi robot da inviare sul pianeta rosso. Studiando i problemi incontrati dai due rover dopo l’atterraggio, gli ingegneri hanno sperimentato nuovi materiali, forme e tecnologie per ovviare agli imprevisti occorsi. K9 è il prototipo a cui stanno attualmente lavorando: obiettivo è lo studio approfondito delle rocce marziane dopo aver scoperto, nelle precedenti missioni, tracce della presenza di acqua sul pianeta.
Esperimenti di Chimica: Acqua dal Fuoco - “Viaggio nella Scienza”
Al Liceo Artistico Statale “De Chirico” di Roma, i ragazzi della classe quarta A assisteranno alla lezione di Chimica di Vanessa Biagiotti e Daniela Romanazzo, dell’Università Tor Vergata di Roma. Argomento: Acqua dal Fuoco.
Meteore, Meteoriti, e Asteroidi - “Alla Scoperta del Cielo”
Sassi, sassolini, grossi massi. Non sono solo i protagonisti di alcuni paesaggi terrestri, ma hanno anche una parte importante nello spazio. Le scie luminose che solcano il cielo non sono stelle che stanno cadendo, ma semplicemente polveri di origine extraterrestre che scontrandosi con la nostra atmosfera diventano incandescenti. Chiaramente non si tratta di stelle, ma di oggetti ben più piccoli e meno strutturati. In studio il fisico Lara Albanese ci parla delle caratteristiche di questi sassi spaziali dalle dimensioni e consistenze assai diverse.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo