Seguici    
Accedi
 

Scuola 2.0 - Quest Base

Di seguito un'intervista di Rai Scuola a Paolo Mugnaini, founder della start up Quest Base:

Cos’è Quest Base?

“Quest Base permette ad ogni docente di automatizzare il processo di valutazione dei propri studenti attraverso la gestione e creazione di questionari e verifiche formative. È una start up che è stata realizzata in 4 anni attraverso un autofinanziamento ed è composta da 5 persone che lavoro costantemente allo sviluppo del prodotto”.

Come si inserisce Quest Base nel panorama della Scuola 2.0?

“È molto importante avere dei docenti formati ed avvezzi alle nuove tecnologie multimediali, ed è condizione imprescindibile anche per la corretta fruizione di uno strumento come Quest Base. È tuttavia importante che i docenti siano formati non solo per apprendere al meglio questi nuovi linguaggi, ma per proporli ed approfondirli al meglio nelle loro classi”.

È ancora possibile innovare in italia?

“Abbiamo avuto molte difficoltà che si sono scontrate con il nostro entusiasmo di “fare”, in primis la burocrazia ha avuto un grosso peso nelle scelte che abbiamo dovuto affrontare e subire; tuttavia abbiamo sempre cercato di trovare la soluzione migliore. In Italia c’è ancora la possibilità e la voglia di innovare, ma per quanto riguarda la nostra esperienza non è stata affatto un’operazione semplice”.

Come è stata accettata Quest Base dagli studenti? Come hanno preso l’esser così “monitorati”?

“È vero che gli studenti si sentono più valutati nel processo di formazione, ma questo può risultare anche un vantaggio per loro perché permette di capire immediatamente il livello di apprendimento dell’intera classe e successivamente dirottare la modalità d’insegnamento su specifici argomenti che non sono stati sufficientemente compresi”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo